Strűdel di mele di Noemi

Strudel _di_ mele

Ecco un’altra ricetta della mia amica Noemi che dice che lo strudel  e' un dolce che fa contenti tutti, anche Lorenzo che normalmente non mangia ne' le uvette ne' i pinoli: lo strudel di mele é invece uno dei dolci preferiti di Lorenzo”.

 

INGREDIENTI

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • ½ Kg. di mele renette
  • 80 gr. di uvetta sultanina
  • brandy q.b.
  • 60 gr. di burro
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 50 gr. di pinoli
  • 75 gr. di zucchero
  • 1 pizzico di cannella
  • scorza grattugiata di un limone biologico
  • zucchero a velo

 

PROCEDIMENTO

Mettere in ammollo l’uvetta in brandy allungato con l’acqua. Rosolare il pangrattato con 40 gr. di burro. A parte mescolare la scorza del limone con la cannella e lo zucchero.

Srotolare la pasta lasciandola sulla sua carta e ripassarla con il mattarello per assottigliarla ulteriormente. Far sciogliere il burro rimanente e spennellarne una parte su tutta la superficie, distribuirvi al centro e per tutta la larghezza il pangrattato, le mele a pezzetti, l’uvetta sgocciolata e asciugata, i pinoli e il misto di zucchero, limone e cannella.

Ripiegare prima un lembo della pasta a coprire il ripieno, poi il secondo sovrapponendolo e facendolo aderire all’altro.

Fare qualche incisione con un coltellino, spennellare col rimanente burro fuso e cuocere al 180° x 45/50’. Spolverizzare con zucchero a velo.

Ottimo se viene servito accompagnato da un ciuffetto di panna montata o una pallina di gelato alla vaniglia.

Gabby

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Le ricette del momento