Vellutata di pollo e spinaci con fagiolini

Vellutata_di_pollo__spinaci_con_fagiolini

La vellutata o crema è un primo piatto a base di verdure, legumi , cereali , carni bianche che vengono cotti e poi frullati assumendo con l’aggiunta di addensanti o panna o uova una consistenza soffice, liscia e cremosa. La vellutata o crema di pollo e spinaci prevede oltre al pollo varie verdure tra le quali prevalgono gli spinaci. E’ completata da quadretti di pane tostato e da tocchetti di fagiolini lessati conditi con una deliziosa salsina a base di pinoli, peperoncino, basilico, olio e limone.

 

Ingredienti per 4 persone

per la vellutata:

  • 300 g di petto di pollo
  • 400 g di spinaci
  • 200 g di fagiolini
  • 2 patate medie
  • 1 carota media
  • 1 costa di sedano
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • sale  e pepe
  • 1-2 cucchiai di maizena
  • 1 l ca. di brodo vegetale
  • 2 fette di pane rustico

 

 per la salsina:

  • 40 g di pinoli
  • qualche foglia di basilico
  • succo di limone q.b.
  • 1 peperoncino essiccato piccolo
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

 

Tagliate il petto di pollo a dadini. Lavate e mondate le verdure: tagliate a piccoli pezzi le patate sbucciate, la carota e la costa di sedano. Preparate il brodo vegetale:rovesciate le verdure in una casseruola con acqua ed aggiungete lo spicchio di aglio, i fagiolini ( che scolerete quando saranno cotti al dente tenendoli da parte dopo averli tagliati a tocchetti) 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, qualche grano di pepe e un po’ di sale. Coprite e cuocete per circa 20-25 minuti.

A metà cottura immergete il petto di pollo a dadini. A cottura quasi ultimata unite gli spinaci tagliati grossolanamente. In un’ altra casseruola scaldate 2 cucchiai di olio e fatevi rosolare lo scalogno tritato finemente. Aggiungete quindi le verdure e il petto di pollo scolati, 1-2 mestoli di brodo vegetale e frullate il tutto con un frullatore ad immersione.

Versate poco alla volta nella casseruola il brodo, che terrete caldo a fuoco basso, continuando a mescolare e cuocendo per circa 20 minuti. Regolate di sale e pepe. A fine cottura spegnete il fuoco e versate nella casseruola la maizena che avrete sciolto in una tazzina con un po’ di acqua fredda. Mescolate molto bene e lasciate riposare la vellutata coperta per qualche minuto.

Nel frattempo tagliate a quadretti le fette di pane rustico e fateli tostare nel forno ( con il grill). Con il mixer tritate i pinoli, il basilico, il peperoncino. Rovesciate il trito in una terrina e aggiungete 4 cucchiai di olio, qualche goccia di succo di limone ed 1-2 cucchiai di acqua di cottura dei fagiolini. Mescolate bene.

Distribuite la vellutata in scodelle individuali e guarnite con i quadretti di pane tostato, i fagiolini a tocchetti e la salsa della terrina. La vellutata si gusta calda, tiepida ma anche a temperatura ambiente.

 

La maizena o amido di mais è una farina bianca molto fine che si usa come addensante delle salse o delle creme. Trova impiego anche nella pasticceria perchè rende soffici i dolci da forno.

FIRMA RICETTE CECILIA

2 commenti:

  1. Sublime vellutata, ricca di sapore, vi ringrazio, un caro saluto.
    Gianni B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! in effetti è stata molto apprezzata :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Le ricette del momento