Sgombro con verdure

Lo sgombro appartiene alla famiglia del pesce azzurro, così chiamato per le sfumature azzurrognole delle sue scaglie. Il mare Mediterraneo è ricco di pesce azzurro tra cui rientrano anche sardine, acciughe, palamite, aringhe, aguglie…..I piatti a base di pesce azzurro sono considerati “ cucina povera”. Il pesce azzurro, poco costoso, è ricco di sostanze nutritive e per questo è stato da tempo rivalutato. Lo sgombro è ritenuto un pesce poco pregiato ma è molto saporito. La ricetta di oggi suggerisce di friggerlo dopo averlo infarinato leggermente e di gustarlo insieme ad un contorno di verdure. Lo sgombro è ottimo anche al forno ed alla griglia.

Sgombro_con_verdure

Ingredienti per 4 persone:

per lo sgombro:

  • 1,2 kg di sgombri
  • farina q.b.
  • olio extravergine di oliva

per il contorno di verdure:

  • 1 scalogno
  • 250 g di carote
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 400 g di patate
  • 1 zucchina piccola
  • 4-5 cucchiai di olive taggiasche denocciolate
  • un mazzetto di prezzemolo
  • qualche rametto di timo
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe

Per preparare lo sgombro: incidete gli sgombri (puliti,eliminate la testa, e lavati) con 2-3 tagli sul dorso e tagliateli in 3 pezzi ; infarinateli leggermente e friggeteli in un tegame con abbondante olio caldo per qualche minuto. Aiutandovi con una paletta bucata, adagiateli su carta da cucina per farli asciugare.

Per preparare il contorno di verdure: pelate le patate, lavatele ed affettatele a rondelle; raschiate le carote, lavatele e tagliate a rondelle non tanto sottili; lavate i peperoni, divideteli a metà, eliminate picciolo, semi e filamenti e tagliateli a piccole falde; lavate la zucchina ed affettatela a rondelle.

Pulite la costa di sedano eliminandone i filamenti, lavatela e tritatela. Tritate le olive taggiasche e lo scalogno. In una casseruola scaldate 3-4 cucchiai di olio extravergine di oliva e rosolatevi lo scalogno e l’aglio schiacciato. Unite il timo, il sedano, le carote e le patate, coprite e cuocete per 6-7 minuti.

Aggiungete i peperoni, la zucchina e le olive tritate. Salate e pepate. Versate un mestolo di acqua che avrete fatto scaldare in una piccola casseruola. Cuocete per 15 minuti e comunque fino a quando carote, patate e zucchina si saranno ammorbidite (durante la cottura aggiungete, se è il caso, altra acqua). Unite lo sgombro, completate con il prezzemolo lavato e tritato, mescolate delicatamente e cuocete ancora per 5 minuti circa.

FIRMA RICETTE CECILIA

2 commenti:

  1. ma solo con lo sgombro????mi suggerisci un altro pesce?
    ottima cmq la ricetta!
    non sono riuscita ad iscrivermi :-/
    ma ho messo il mi piace
    fammi sapere come si fa!
    ti aspetto da me

    blog
    http://ladanzadeisensi.blogspot.it/

    facebook

    http://www.facebook.com/pages/La-danza-dei-sensi/307282909348931

    RispondiElimina
  2. Ciao Giusy,

    come altro pesce ti suggerisco i filetti di orata o di branzino ( sempre infarinati leggermente e poi dorati in padella in olio o olio e un pezzetto di burro).

    Ho visitato il tuo blog, complimenti !! anch' io ho messo il mi piace.

    Circa l'iscriverti scusa ma non ho mica capito !!! Il nostro è un blog ( di pochi mesi!) che ha una pagina FB con possibilità di mettere il mi piace

    Scusa ancora se non ho capito!
    Ciao, Cecilia

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Le ricette del momento