Scorfano al forno con indivia belga, olive taggiasche e patate

Alcune delle ricette, da me pubblicate su questo blog, sono la rielaborazione di ricette lette  qua e là e che ho modificato secondo i miei gusti. E’ il caso anche della ricetta di pesce di oggi, scoperta tempo fa ( non ricordo dove), che è presto diventata una delle mie preferite. Questo piatto combina il sapore deciso dello scorfano, un pesce dalla polpa morbida, con quello delicatamente amarognolo dell’indivia belga,   appassita   insieme  all’uvetta sultanina e alle olive taggiasche (che sono piccole ma molto gustose). Le patate croccanti, perché fritte in padella, completano questo appetitoso secondo piatto. Da non perdere !!! Scorfano_insalata_olivetaggiasche_patate 

Ingredienti per 4 persone

per lo scorfano:

  • 1 scorfano pulito da 1 Kg. e 300 gr. circa
  • 1 spicchio di aglio
  • 3-4 rametti di timo
  • mezzo bicchiere circa di vino bianco
  • olio extra vergine d’oliva
  • 1 fettina di limone
  • sale e pepe

 

per i contorni:

  • 4 cespi di indivia belga
  • 2-3 cucchiai di olive taggiasche denocciolate sott’olio
  • mezzo cucchiaio circa di uvetta sultanina
  • 1 scalogno
  • 1 kg. di patate circa
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale e pepe

Preriscaldate il forno a 200°. Lavate e asciugate lo scorfano. Farcite la pancia di questo delizioso pesce con  lo spicchio d’aglio schiacciato, un rametto di timo, la fettina di limone, un pò si sale e un pò di pepe. Ponete in una teglia lo scorfano e i rimanenti rametti di timo . Irrorate con un po’ di olio extra vergine d’oliva. Infornate e cuocete per circa mezz’ora. A metà cottura bagnate con il vino bianco. A cottura ultimata trasferite lo scorfano su un piatto, eliminate con delicatezza la pelle e ricavate i filetti che servirete, conditi con il sugo di cottura, insieme ai contorni di indivia belga, olive taggiasche e patate fritte.

Fate rinvenire l’uvetta sultanina in una ciotola con acqua tiepida. Mondate l’indivia belga e tagliatela a listarelle. Lavatele e asciugatele. Scolate le olive taggiasche. Scaldate in un tegame 4-5 cucchiai di olio extra vergine di oliva insieme allo scalogno tritato. Quindi aggiungete le olive taggiasche e , dopo qualche minuto, l’indivia belga a listarelle e l’uvetta sultanina strizzata. Salate e pepate. Coprite e cuocete fino a quando l’indivia sarà appassita e le olive si saranno ammorbidite.

Pelate le patate, lavatele e asciugatele. Tagliatele a spicchi non tanto sottili . Scaldate in un tegame, a fuoco alto, 4-5 cucchiai di olio extra vergine di oliva. Quando l’olio sarà ben caldo, aggiungete le patate ridotte a spicchi . Salate e pepate. Lasciate rosolare le patate per qualche minuto. Quindi giratele e fatele rosolare dall’altra parte. Le patate fritte sono pronte quando saranno dorate e morbide.

Cecilia_thumb[1]

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Le ricette del momento