Filetti di branzino in padella e caponata

Oggi pesce ! Questo piatto è facile e veloce da realizzare, quindi non trovate scuse! ……..forse non vi piace la foto? Beh, non sono un fotografo anche se cercherò di migliorare !! …..non siete capaci di sfilettare il pesce? Non è un problema: comperate il branzino (che si chiama anche spigola) già sfilettato o fatevelo sfilettare al momento dell’acquisto. Come vedete siete già a buon punto. Resta da preparare la caponata. Poi, bastano solo pochi minuti e……. i filetti di branzino in padella sono pronti !!!

Filetto_di_branzino

Ingredienti per 4 persone

Per i filetti di branzino :

  • 8 filetti di branzino da circa 100 gr. l’uno
  • 3-4 rametti di timo
  • vino bianco
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale e pepe

Per la caponata :

  • 1 melanzana
  • 2 zucchine
  • 1 cipolla rossa
  • 1 costa di sedano
  • 4-5 pomodori ramati
  • olio extra vergine d’oliva
  • 2 cucchiai circa di aceto di vino bianco
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale e pepe

Sciacquate rapidamente i filetti di branzino ( o spigola), asciugateli con carta da cucina, poneteli su un piatto e conservateli in frigorifero fino al momento di metterli in padella. Lavate e asciugate la melanzana e le zucchine. Riducetele a pezzetti e fatele saltare per circa 10 minuti in un tegame con 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva. Quindi salatele leggermente e lasciatele riposare.

Preparate il pomodoro concassè : in una casseruola fate bollire l’acqua. Intanto lavate i pomodori e praticatevi con un coltello un taglio a croce .Quando l’acqua bolle, immergetevi i pomodori per 30 secondi o al massimo per un minuto. Quindi estraeteli ed immergeteli in una ciotola con acqua fredda per qualche minuto. Poi spellateli, eliminate i semi , tagliateli a dadini e conservateli in un colino fino al loro utilizzo.

Scaldate 2 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva in una casseruola e fatevi soffriggere la cipolla tagliata ad anelli sottili. Quindi unitevi il sedano tagliato a dadini. Lasciate stufare per qualche minuto. Aggiungetevi poi le melanzane e le zucchine saltate e il pomodoro concassè. Salate e pepate. Aggiungete un po’ di acqua tiepida, coprite e cuocete a fuoco dolce per circa un ‘ora. Controllate di tanto in tanto la cottura aggiungendo, se è il caso, acqua tiepida, per evitare che la verdura asciughi troppo. Quando la cottura è quasi ultimata aggiungete 2 cucchiai circa di aceto di vino bianco e continuate a cuocere fino quando sarà evaporato.

In un tegame fate scaldare 3-4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e insaporitelo con i rametti di timo. Quindi aggiungete i filetti di branzino. Pepateli e fateli rosolare bene da ambo i lati. Poi bagnateli con un po’ di vino bianco, lasciatelo evaporare, salate e servite.

Cecilia

2 commenti:

  1. Sembra molto interessante come piatto. Io in cucina sono abbastanza una frana, ma una sera di queste proverò sicuramente a farlo

    RispondiElimina
  2. E'facile da fare. Vedrai...non avrai problemi !!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Le ricette del momento